Stanchezza cronica: le cause?

La persona colpita da stanchezza cronica, meglio nota come sindrome da stanchezza cronica o CFS (sindrome da fatica cronica), sperimenta una sensazione di fatica persistente e continuativa, per lunghi periodi di tempo superiori ai sei mesi. La persona sofferente di stanchezza cronica non riesce a trovare sollievo neppure nel riposo e la sensazione di estremo affaticamento si acutizza anche di fronte a qualsiasi piccolo sforzo quotidiano.

Il soggetto che manifesta stanchezza cronica, oltre al senso di affaticamento, può anche accusare altri sintomi, quali dolori muscolari e alle articolazioni, difficoltà della memoria e incapacità a concentrarsi, cefalea, dolore ai linfonodi cervicali e ascellari e faringite. La stanchezza cronica influisce pesantemente sulle capacità lavorative e sulla qualità di vita del soggetto colpito, riducendo in maniera drastica le sue potenzialità e manifestandosi come una malattia altamente debilitante.

L'incidenza della stanchezza cronica è più alta fra i giovani (il picco si raggiunge intorno ai 35/40 anni di età), mentre diminuisce con l'avanzare degli anni, fino a diventare irrilevante nella terza età.

La medicina considera la stanchezza cronica come una "malattia" dalle cause sconosciute, imputabile probabilmente ad una qualche risposta anomala del sistema immunitario del soggetto colpito.

La terapia della stanchezza cronica pertanto prescinde da una cura specifica, ma si limita a trattamenti farmacologici, finalizzati a ridurre il dolore ai muscoli e alle ossa e psicoterapia, utile per affrontare la depressione che spesso insorge nei soggetti colpiti da stanchezza cronica.

Possibile causa della stanchezza cronica

Il disallineamento dell'Atlante determina un anormale affaticamento, tanto a carico dei nervi, sottoposti ad un'innaturale compressione che ne provoca l'irritazione, quanto a carico della muscolatura deputata a sostenere il peso della testa, che è costretta ad un continuo lavoro, nel tentativo di compensare il disallineamento.

La correzione dell'Atlante con il metodo Atlantomed, si è dimostrata una possibile causa della stanchezza cronica, molti soggetti hanno riferito di aver percepito un netto incremento delle proprie potenzialità energetiche sia fisiche che mentali, dimostrando come il riallineamento dell'Atlante possa produrre giovamento anche alle persone colpite da stanchezza cronica.

Prosegui nella lettura: stanchezza cronica cause

Videointervista cause stanchezza cronica

racconti dopo il riallineamento dell'Atlante

Cosa dicono di noi?

Gli unici con oltre 9000 testimonianze e recensioni in varie lingue! Clicca per accedere alle relative piattaforme e leggere moltissime opinioni, valutazioni, esperienze e testimonianze dopo la correzione dell'Atlante con vibro-risonanza Atlantomed. Diffida delle imitazioni.

0
testimonianze Video
Testimonianze Youtube correzione dell'Atlante
0
recensioni Google
Recensioni Google riallineamento dell'Atlante Atlantomed
0
recensioni Facebook
Recensioni Facebook riallineamento dell'Atlante Atlantomed
0
casi studio
Studio efficacia correzione dell'Atlante Atlantomed
0
valutazioni
Download questionari valutazioni Atlantomed riallineamento dell'Atlante
0
testimonianze Forum
Forumsano testimonianze correzione dell'Atlante Atlantomed
Per proteggere la tua privacy questo sito non contiene volutamente plugin traccianti di Facebook. Per condividere, copia e incolla l'indirizzo URL della pagina.
atlantomed logo footer
La copia e l'utilizzo non autorizzati di testi o immagini senza link attivo verso https://atlantomed.eu/it/ hanno conseguenze legali © Atlantomed 2006-2024

Questo sito utilizza i cookie per garantire un'esperienza ottimale. Continuando a utilizzare questo sito, accetti il loro utilizzo.